Controllo sanitario visite mediche stagionali

L’area di intervento primaria a sostegno delle Aziende è quello della tutela sanitaria dei lavoratori, sotto forma di visite mediche per valutare l’idoneità al lavoro stagionale e di materiale informativo da distribuire al lavoratori.

VISITE MEDICHE

AGRI.BI. effettua, per mezzo di apposita convenzione con medici competenti, le visite mediche ai lavoratori agricoli stagionali che effettuano lavorazioni manuali e che sono impiegati per meno di 50 giornate lavorative annue per azienda

AGRI.BI., per gli effetti del già citato Decreto Interministeriale del 27 marzo 2013, organizza sul territorio della Provincia di Verona campagne di visite mediche necessarie al rilascio dell’idoneità alla mansione per i lavoratori stagionali agricoli che svolgono operazioni generiche e semplici non richiedenti specifici requisiti professionali per un numero di giornate non superiore a 50 all’anno per azienda.
Le campagne di AGRI.BI. procedono secondo la stagionalità delle operazioni manuali in agricoltura, interessando diverse parti del territorio provinciale in diversi momenti dell’anno, secondo la vocazione dei territori interessati, seguendo nei tempi e nei luoghi la presenza dei lavoratori sul territorio. L’Ente Bilaterale finanzia le campagne di sorveglianza sanitaria per tranche. L’attività pertanto si potrà svolgere nei periodi individuati fino a raggiungimento del budget stanziato.
Le aziende aderenti ad AGRI.BI., raggruppate per Comuni omogenei, vengono contattate prima dell’inizio di ogni campagna al fine di comunicare i dati dei lavoratori da sottoporre a visita medica. Per le aziende in regola con la contribuzione prevista la visita medica degli operai a tempo determinato (OTD che svolgono le mansioni sopra descritte) è gratuita. Nel caso in cui per il lavoratore sia utilizzato lo strumento del voucher la visita medica è a pagamento secondo le tariffe agevolate previste da AGRI.BI.. Le aziende che non ricadono all’interno delle aree individuate secondo stagionalità possono comunque richiedere, secondo le modalità definite dall’Ente Bilaterale, di sottoporre a visita medica i lavoratori che soddisfano i requisiti sopra descritti.

Organizzazione delle visite mediche

A chi è rivolta: imprese e lavoratori
Tutte le imprese che assumono lavoratori stagionali per lavorazioni generiche e semplici, non richiedenti specifici requisiti professionali (ad esempio per operazioni di raccolta e potatura). I lavoratori non devono superare le 50 giornate lavorative per azienda nel corso dell’anno.

Modalità di adesione: diretta o per il tramite delle Associazioni di Categoria
L’impresa in regola coi versamenti all’Ente Bilaterale può rivolgersi direttamente ad AGRI.BI. per aderire senza sostenere alcun costo aggiuntivo al servizio di visita medica.

L’impresa può rivolgersi alla propria Associazione di Categoria per chiedere la compilazione del modulo di adesione e comunicazione dei nominativi dei lavoratori da avviare a visita medica.

Luogo di visita: presso sala Comune o direttamente in azienda
Presso il Vostro Comune è individuato un locale idoneo dove si svolgeranno le visite mediche nei giorni prestabiliti che vi saranno comunicati.

Se il numero di lavoratori da visitare lo permette è possibile effettuare le visite mediche anche presso la sede aziendale in locali idonei (agibili, dotati di bagno, impianti a norma e finestre apribili).

INFORMAZIONE E FORMAZIONE

Produce il materiale informativo e formativo per i lavoratori agricoli stagionali che effettuano lavorazioni manuali e che sono impiegati per meno di 50 giornate lavorative annue per azienda

Per gli effetti del Decreto Interministeriale del 27 marzo 2013 l’Ente Bilaterale, in collaborazione con gli SPISAL della Provincia di Verona, ha prodotto il materiale previsto per gli adempimenti relativi all’informazione ed alla formazione dei lavoratori agricoli stagionali che effettuano lavorazioni manuali e che sono impiegati per meno di 50 giornate lavorative annue per azienda. Il libretto predisposto è disponibile in 5 lingue (italiano, rumeno, inglese, francese e serbo) e corredato di illustrazioni per facilitare la comprensione del personale straniero. Vista l’importanza di monitorare la consegna del materiale informativo al fine di raggiungere nel tempo una copertura capillare dei lavoratori interessati le aziende possono provvedere direttamente alla consegna dei libretti ai propri lavoratori. La richiesta dei libretti ad AGRI.BI. avviene utilizzando l’apposito modulo predisposto, il quale può essere richiesto direttamente alla segreteria dell’Ente. Si fa presente che ai lavoratori visitati secondo le modalità previste da AGRI.BI. viene consegnato, contestualmente alla visita medica, il libretto informativo/formativo.

Alle aziende agricole aderenti ad AGRI.BI. che non superano i 15 lavoratori (contati come ULA), nel caso in cui i lavoratori non abbiano eletto il loro Rappresentate dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS), viene indicato il nominativo del RLST. Tale soggetto svolge gli stessi compiti previsti per il RLS. Si riportano i compiti più importanti previsti per tale figura:

– accede ai luoghi di lavoro
– è consultato preventivamente in ordine alla valutazione dei rischi
– promuove le misure di prevenzione e protezione e fa proposte in merito all’attività di prevenzione

Le attività del RLST seguono precise procedure definite dal Testo Unico sulla Sicurezza (D.Lgs.81/08 e s.m.) e dal comitato di gestione di AGRI.BI. composto dai rappresentanti delle Associazioni di Categoria datoriali e delle Associazioni Sindacali dei Lavoratori.

Scarica il manuale relativo alle ‘Informative sui rischi’

Contatti

Luca Zanetti
Tecnico della sicurezza
luca.zanetti@agribi.verona.it
cell. 3423719995

Filippo Grandi
Tecnico della sicurezza
filippo.grandi@agribi.verona.it
cell. 3423700675

Sabrina Baietta
Tecnico della sicurezza
sabrina.baietta@agribi.verona.it
cell. 3423717870

Via Sommacampagna, 63 D/E – 37138 Verona (VR)
sicurezza@agribi.verona.it
tel. 045 8204555
fax 045 4854845


Moduli

Moduli per le aziende

You are donating to : Greennature Foundation

How much would you like to donate?
$10 $20 $30
Would you like to make regular donations? I would like to make donation(s)
How many times would you like this to recur? (including this payment) *
Name *
Last Name *
Email *
Phone
Address
Additional Note
paypalstripe
Loading...